L’hotlinking è una pratica da molti ritenuta scorretta che consiste nell’inserire in una propria pagina web (A) un oggetto, generalmente un’immagine, già presente su un’altra pagina web (B), copiandone pari pari l’indirizzo. Oltre a consumare a sbafo la banda del sito “hotlinkato”, si incorre spesso anche in reati, qualora l’immagine sia tutelata da copyright.
C’è anche da dire che l’hotlinking è un’arma a doppio taglio, perché può capitare che il webmaster del sito B si vendichi sostituendo l’immagine rubata con un’altra, offensiva, dallo stesso nome: ogni cambiamento si rifletterà di conseguenza sul sito A.

Il politico italiano a cui fa riferimento il titolo del post è Francesco Storace. Per qualche motivo gli amministratori del suo sito web ufficiale hanno deciso di linkare un’immagine del Pantheon presente su un altro dominio, sionmc.com; il webmaster del sito in questione, dopo aver lasciato un commento in cui si lamentava della pratica e aver aspettato invano una settimana che l’immagine venisse rimossa, ha pensato allora di attuare la contropratica vendicativa. Il risultato, NSFW, è sul sito di Francesco Storace, che molto probabilmente se la prenderà con dei fantomatici hacker.

Link: How to upset an Italian Politician.

UPDATE. Luca segnala anche un altro post contaminato (attenzione, NSFW: GOATSE).

UPDATE 2. Gli amministratori del sito di Storace hanno eliminato il link all’immagine.



This entry was posted on Sunday, April 27th, 2008 at 19:43. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

27 Responses

  1. JB says:

    Che meraviglia.

    27 April 2008 @ 20:36

  2. Massimo Morelli says:

    Io trovo che sia migliorato.

    27 April 2008 @ 20:51

  3. irene says:

    Non ci posso credere. Che cosa commovente.
    (hacker comunisti, volevi dire)

    27 April 2008 @ 21:40

  4. Luca says:

    pure questo?
    http://www.storace.it/2008/04/22/altro-che-novita/

    27 April 2008 @ 21:47

  5. Gianluigi Sellitto » Storace says:

    […] Storace fa outing. […]

    27 April 2008 @ 21:49

  6. Giavasan says:

    @Luca: !!!

    27 April 2008 @ 21:50

  7. Fabrizio says:

    Due divertenti precedenti ad opera di Wu Ming:

    IL NEOFASCISMO DOPO IL LAVORO DEGLI ENZIMI

    IL NEOFASCISMO DOPO IL LAVORO DEGLI ENZIMI / PART 2

    27 April 2008 @ 22:53

  8. frap1964 says:

    L’hot-linking di immagini è pratica sistematica nella maggior parte dei post del sito-blog.
    Verificare…

    27 April 2008 @ 23:01

  9. Hot link « Dario Bonacina says:

    […] web di Francesco Storace non e’ stata hackerata. La spiegazione dell’accaduto le potete leggere da […]

    27 April 2008 @ 23:07

  10. Gianf:) » Blog Archive » Hotlinking mon amour… says:

    […] Questa immagine, finchè non se ne accorgono, è attualmente online. Cosa è successo? Storace ha fatto outing? Noooooooooo! Si chiama hotlinking! […]

    28 April 2008 @ 00:02

  11. Pantheon Storace hard core hotlinking | Vittorio Pasteris says:

    […] Giavasan […]

    28 April 2008 @ 01:13

  12. Rassegnati, stampa! - Ballottaggi, Roma in bilico @ Giornalettismo says:

    […] avec votre nouveau compagnon“), mentre la blogosfera si è scatenata nel tiro a segno: uno, due, tre, quattro. E chissà quanti […]

    28 April 2008 @ 08:46

  13. shsh says:

    ma il secondo, che adesso non c’è più, in cosa consisteva? non ho fatto in tempo a vederlo.

    28 April 2008 @ 13:14

  14. Giavasan says:

    @shsh: http://sonounprecario.tumblr.com/post/33093647.

    28 April 2008 @ 14:03

  15. shsh says:

    stavo meglio prima

    28 April 2008 @ 16:37

  16. rebelot says:

    L’hotlinking fa parte del web 0.1, da quando è nato. Io ne faccio largo uso. In realtà per non permettere l’hotlinking basta una semplice configurazione del server che ospita l’immagine, ma secondo me è unfair.

    Molto meglio così che “rubare” l’immagine tale e quale e duplicarla centinaia di volte perdendone il controllo.

    Btw: Storace sucks :)

    28 April 2008 @ 16:58

  17. Serverstudio - web marketing e design » Blog Archive » Francesco Storace e gli hot-link says:

    […] sa chi ha letto la ricostruzione della vicenda, non si tratta di un vero e proprio attacco ma della spiacevole conseguenza di una pratica considerata scorretta da alcuni anche se ampiamente […]

    28 April 2008 @ 17:34

  18. francescog says:

    clap clap clap… linkato dal corriere… arriva la marea!!!
    complimenti!|

    28 April 2008 @ 18:10

  19. Giavasan says:

    Già è arrivata: in tre ore un migliaio di visite… 0_0

    28 April 2008 @ 18:17

  20. Gianf:) says:

    Evvai! I 15 minuti di notorieta’…
    Goditeli! Congratulazioni! :)

    28 April 2008 @ 18:21

  21. francescog says:

    già… più di quaranta on line… che beo!
    mi raccomando.. mettiti il vestito buono che è gente bene quella che legge il corriere… ;OP

    28 April 2008 @ 18:25

  22. unastranastrega says:

    io lo fo’ sempre e non sapevo avesse un nome oltre a “pigrizia”.

    28 April 2008 @ 21:17

  23. Maurizio says:

    nn vi pare di esagerare?? “scroccare” l’immagine di un blog per postarla su un altro è INTERNET

    28 April 2008 @ 21:59

  24. Lenny says:

    @Maurizio: chi deve pagare la banda consumata dalle immagini hotlinkate non penso che sia dello stesso avviso ;)

    E’ come se qualcuno venisse a casa tua e fa un allacciamento abusivo alla tua rete elettrica… non penso saresti molto contento di pagare la corrente anche a lui :)

    Per il resto: genio l’amministratore dell’altro sito.

    28 April 2008 @ 22:23

  25. la pratica dell’hotlinking « tiziano solignani says:

    […] http://giavasan.diludovico.it/archivio/2008/04/27/how-to-upset-an-italian-politician/ […]

    29 April 2008 @ 10:02

  26. Solforoso » Blog Archive » Un fotomontaggio porno s-fotte Storace says:

    […] pratica, secondo alcuni blog, tra cui quello di Giavasan, gli amministratori del sito di Storace avrebbero usato l’hotlinking, una pratica che consiste […]

    29 April 2008 @ 16:06

  27. tuiti says:

    fantastico!

    19 May 2008 @ 13:27

Leave a Comment

Please note: comment moderation is enabled and may delay your comment.
There is no need to resubmit your comment.