Ogni inizio è una fine.

Dopo una notte di sogni inquieti, Gregor Samsa si ritrovò uguale al giorno prima, ed andò a lavorare.

***

C’è un romanzo in cui il protagonista è cattivo, ma talmente cattivo che lo scrittore che scrive il romanzo, non ci riesce, a scrivere il romanzo, e allora, non lo scrive.

***

Un film di 007 comincia con James Bond inseguito da una pletora di nemici che gli sparano, mancandolo. Tranne uno, che lo colpisce al cuore. E zan.

(continua copiosissimamente nei commenti)

Technorati Tags: ,

656 pensieri su “Ogni inizio è una fine.

  1. Il signor Vercellio non aveva una gran originalità.
    Nella sua fattoria nacquero 3 paperi.
    Ci pensò su fumando la pipa.
    Poi decise.
    Li chiamò Qui, Quo, e Anselmo.

  2. Da “ieri sera mentre guardavo i polizieschi di rai2”

    – Evvai! l’ultima Kinder Bueno!
    – Scusa! (gli passa davanti)
    – Perchè non ti prendi quella barretta là ai cereali?
    – (si volta) Perchè non ti fai i cazzi tuoi? …ma tu sei Andrew Howe, il campione di salto in lungo!
    – Eh sì sono io (sorridendo orgoglioso)
    – Bene Andrew Howe, fatti i cazzi tuoi!

    Morale: è bello essere famosi.

Rispondi